Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
I SOGNI DEI CIECHI

I sogni dei ciechi. Pensieri, poesie, emozioni di Fabio Sorrentino

Ero sempre a corto di soldi. Una volta dovetti...

Ero sempre a corto di soldi. Una volta dovetti reprimere a forza tutto il mio orgoglio di maschio siciliano per chiedere diecimila lire in prestito alla mia ragazza. La cosa più umiliante fu che, eravamo a casa sua, in quel momento passò sua madre e assisté alla scena di lei che mi passava il denaro… In un’altra occasione eravamo insieme in un negozio e d’impulso le volli fare un regalo. Alla cassa, però, mi accorsi di aver fatto male i conti e, insomma, la differenza per il mio regalo a lei se la dovette pagare da sé… dopo ben oltre vent’anni, io e quella ragazza stiamo ancora insieme e non esiste “mio” e “tuo” ed i soldi non sono mai stati al centro della nostra felicità… e anche la suocera è ben contenta… ;-)

Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post